Servizi di supporto alle attività delle Pubbliche Amministrazioni (codice MEPA 1078123)

Servizi per eventi e per la comunicazione  (codice MEPA 118)

Lavori realizzati

PRANZO ISTITUZIONALE PROGETTO “GIOVANI E RICERCA”

2017 - Progettazione, coordinamento e realizzazione dell’allestimento e della messa in opera del servizio di catering – pranzo Istituzionale con la partecipazione del Presidente Mattarella  nell’ambito dell’Evento “Giovani e Ricerca” per conto dell’Università di Bologna  presso L’Anticamera del Rettore – Rettorato Via Zamboni, 33 Bologna.


REALIZZAZIONE FORMAZIONE PER IL CNR

realizzazione di n. 3 giornate di formazione ed aggiornamento 2017 per il consiglio nazionale delle ricerche in materia di prodotti ittici presso la sede CNR di Ancona. Supervisione della dispensa manuale “Handbook" di facile consultazione sugli attrezzi e sul riconoscimento specie” realizzato dal “CNR” .


PROGETTO "Dalla Rete al piatto"

Co-finanziato dal Ministero Politiche Agricole e Forestali – Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura. 

Periodo: gennaio 2016 – Marzo  2017

OGGETTO DEL PROGETTO: Proporre una valorizzazione alternativa del pesce di scarso valore commerciale (pesce povero) attraverso la sua introduzione nelle mense della grande ristorazione, aziendali, sanitarie, universitarie e scolastiche. Oltre a delineare un’opportunità di crescita economica e di aumento occupazionale per il settore ittico, rappresenta una strategia in linea con gli obiettivi del Piano nazionale di prevenzione degli sprechi alimentari (Pinpas 2015) del Ministero dell’Ambiente, che indica fra gli strumenti per ridurre l’eccedenza e la vendita sottocosto di alcuni prodotti provenienti dalle produzioni primarie (agricoltura, pesca, zootecnia) l’impiego degli stessi nelle mense delle grandi collettività: Scuole di Modena, Azienda del centro Italia, Struttura ospedaliera di Pescara, Università di Tor Vergata e Roma 2.Il pesce lavorato in filetti di pesce somministrato è stato acquistato dalla Albert direttamente presso i trasformatori.


“PAPPA FISH” MANGIA BENE E CRESCI SANO COME UN PESCE 

Finanziato dalla REGIONE MARCHE su Fondi fep – feamp (4 anni)

Periodo: settembre 2013 – 31 Settembre 2017 

La società Albert ha curato l’attuazione del progetto “PAPPA FISH” per oltre quaranta Comuni marchigiani, negli anni scolastici 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016 (Ancona, Macerata, Fano (PU), Senigallia (AN), Jesi (An), Civitanova Marche (MC), Falconara (AN), Osimo (AN), Porto San Giorgio (FM), Porto Sant’Elpidio (FM), Potenza Picena (MC), Chiaravalle (AN) Gabicce Mare (PU), Gradara (PU), Porto Recanati (MC), Treia (MC), Montegranaro (FM), Cartoceto (PU), Trecastelli (AN), Ostra (AN), Corinaldo (AN), Cupra Marittima (AP),  Pedaso (FM), Ostra Vetere (AN), Campofilone (FM), Montefiore dell’Aso (AP), Altidona (FM), Massignano (AP), Carassai (AP), Monte Vidon Combatte (FM).

Dal settembre 2014 l’Albert è stata incaricata separatamente dalle amministrazioni dei Comuni sopra citati, di progettare e di coordinare tutte le fasi, tecnico-scientifiche, organizzativo-gestionali e alimentari-culinarie e tutte le azioni di comunicazione e pubblicità, e tutti gli aspetti educativi per l’introduzione nelle mense scolastiche di pesce fresco appartenente a specie “povere” pescate nelle principali marinerie delle Marche. I relativi progetti, redatti dalla ALBERT, hanno permesso ai Comuni di accedere alla graduatoria del BANDO della Regione Marche “MANGIA BENE, CRESCI SANO COME UN PESCE”, permettendo alle Amministrazioni di beneficiare di un contributo economico.

L’azione tecnico-sperimentale consente di proporre dei pasti a mensa totalmente a base di pesce fresco di provenienza marchigiana e di sviluppare un protocollo operativo per rendere il pesce fresco locale una presenza fissa nel menu della mensa scolastica. L’azione educativa fornisce un valido supporto all’azione tecnica attraverso lo sviluppo di un innovativo percorso psico-pedagogico, che accompagna i bambini nella loro scoperta del pesce e del mondo marino nei suoi diversi aspetti.

PAPPA FISH DAY con la partecipazione dei ragazzi e delle loro famiglie, degli insegnanti, degli stakeholder del territorio e delle Istituzioni locali.

Durante il PAPPA FISH DAY si propone uno spettacolo teatrale con attori professionisti, attinente l’attività svolta dai ragazzi durante il percorso educativo; si allestiscono laboratori artistici e si degusta pesce fresco locale, come a mensa!

SONO STATI ORGANIZZATI 42 FISH DAY 

 

Progetto “DEDIPAC Knowledge Hub”: Determinants of Diet and Physical Activity; Knowledge Hub to integrate and develop infrastructure for research across Europe

progetto cofinanziato DALLA COMMISSIONE EUROPEA E DAI MEMBRI DELLA JPI Hdhl (Joint Porgramming Initiative)

Periodo: dicembre 2013 - Dicembre 2016

La Albert Sas è stata selezionata in qualità di partner dal Consorzio coordinato dal CRA - INRAN (Centro Ricerca Agricoltura dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) per sviluppare all’interno dell’intero partenariato europeo, metodi d’indagine e studi di valutazione per determinare quali sono i fattori e gli effetti degli stili di vita (comportamento alimentare, esercizio fisico e altri parametri sociali) che contribuiscono alle malattie croniche legate alla dieta e alla vita sedentaria e che misure sono necessarie per influenzare i determinanti critici per migliorare la salute del consumatore dell’Unione europea e la qualità della vita. Una particolare attenzione sarà dedicata dal Consorzio CRA INRAN ai consumi alimentari e allo stato nutrizionale che determinano la prevalenza di sovrappeso/obesità e suoi legami con abitudini alimentari, nei bambini. 

Il DEDIPAC Knowledge Hub è il primo progetto pilota a contribuire al pilastro DEDIPAC della programmazione congiunta (JPI): una dieta sana per una vita sana. L'obiettivo, come formulato nella JPI è comprendere le determinanti, sia a livello individuale che di gruppo, per quanto riguarda la dieta, l'attività fisica e i comportamenti sedentari con un ampio approccio multidisciplinare, compresi gli aspetti biologici, ecologici, psicologici, sociologici, economici e le loro interrelazioni e di tradurre queste conoscenze in una promozione più efficace per una dieta sana integrata all’attività fisica. Questo primo progetto pilota della JPI mira a costruire un hub della conoscenza per il monitoraggio futuro, la ricerca e la traduzione della ricerca di politiche e prassi in materia di determinanti di dieta, attività fisica e comportamenti sedentari.


“PAPPA FISH” ORGANIZZAZIONE PARTECIPAZIONE EXPO MILANO

finanziato dalLA REGIONE MARCHE e CAMERA DI COMMERCIO DI FERMO

Periodo: 30 maggio 2015

L’onda di Pappa Fish arriva fino all’EXPO. Il 30 maggio 2015 i ragazzi di alcune Scuole delle Marche sono stati invitati al Padiglione Italia per presentare il Progetto PAPPA FISH all’expo Scuola - Vivaio Scuole. La Albert ha seguito l’organizzazione e la partecipazione dei bambini delle Scuole di due Comuni situati nel Gac Marche Sud: la Scuola primaria di Massignano e la Scuola primaria di Porto San Giorgio. Tale avvenimento è stato seguito in ogni aspetto, dal noleggio dei mezzi di trasporto all’organizzazione delle classi, dalla gestione degli inviti alla scaletta degli interventi, dalla presentazione didattica organizzata al vivaio al pranzo che ha coinvolto i ragazzi, gli insegnanti e le famiglie. Inoltre, sono stati predisposti i materiali divulgativi, la personalizzazione dei gadget per i ragazzi e la divulgazione dell’evento attraverso gli organi di Stampa. 


PESCE fresco nelle mense sanitarie

Co-finanziato dal Ministero Politiche Agricole e Forestali – Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura. 

Periodo: GENNAIO 2015 - DICEMBRE 2015

Progetto per la valorizzazione dell’acquacoltura marina italiana e per la promozione del consumo di pesce fresco nelle mense ospedaliere e assistenziali. Tale sperimentazione prevede la somministrazione, nelle mense degli ospedali di Macerata e di Chiaravalle e in quelle dei ricoveri per anziani di Trieste, Urbino, Jesi (AN), di prodotti ittici di produzione nazionale, freschi e a filiera controllata, in sostituzione di pesce surgelato, di provenienza estera. Il pesce lavorato in filetti di pesce somministrato è stato acquistato dalla Albert direttamente presso i trasformatori.

 

La Società Albert ha gestito l’espletamento dei seguenti servizi:

  • Studio del target di riferimento e di conseguenza la scelta delle leve di comunicazione più efficaci in grado di massimizzare gli obiettivi del progetto 
  • Ideazione e creazione della campagna di promozione e sensibilizzazione
  • Individuazione di format per la diffusione delle finalità del progetto: formati di stampa facilmente divulgativi, esplicativi e riepilogativi del progetto, da distribuire a tutte le figure che interagiscono con l’iniziativa in modo diretto e indiretto, compresi gli stakeholder del territorio
  • Stampa e diffusione dei materiali tipografici
  • MAILING LIST: definizione e gestione di mailing list suddivise per categorie al fine di coinvolgere gli attori economici e sociali delle località coinvolte
  • Presentazione alla stampa del progetto 
  • Attività di comunicazione  e relazioni istituzionali
  • Redazione di comunicati stampa su avanzamento fasi progettuali 
  • Organizzazione, logistica e coordinamento 
  • Invio comunicato a testate specializzate nazionali
  • Organizzazione Workshop conclusivo del progetto dove illustrare elementi di forza e di debolezza della sperimentazione

Organizzazione di un cooking show

Elaborazione ed aggiornamento di un database da cui attingere dati scientifici, informazioni commerciali e buone pratiche per diffondere e replicare l’iniziativa sull’intero territorio nazionale

Rendicontazione finale


Pesce fresco italiano nelle mense ospedaliere e pediatriche

Co-finanziato dal Ministero Politiche Agricole e Forestali - Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura

Periodo: dicembre 2015

Sperimentazione seguita interamente dalla Albert sas e avviata in accordo con gli Ospedali “G. Iazzolino” di Vibo Valentia, il “San Luca” di Vallo della Lucania e il Pediatrico “G. Pasquinucci” Apuano di Massa. Le somministrazioni di pesce fresco sono state accompagnate da una campagna divulgativa capillare, rivolta a tutti, non solo ai degenti, ma anche ai familiari, agli operatori sanitari e ai fruitori delle strutture sanitarie coinvolte,  con l’ambizioso obiettivo di valorizzare il consumo di pesce fresco e sensibilizzare i cittadini verso un sano stile alimentare. 

 

La Società Albert ha gestito l’espletamento dei seguenti servizi:

  • Studio del target di riferimento e di conseguenza la scelta delle leve di comunicazione più efficaci in grado di massimizzare gli obiettivi del progetto 
  • Ideazione e creazione della campagna di promozione e sensibilizzazione
  • Individuazione di format per la diffusione delle finalità del progetto: formati di stampa facilmente divulgativi, esplicativi e riepilogativi del progetto, da distribuire a tutte le figure che interagiscono con l’iniziativa in modo diretto e indiretto, compresi gli stakeholder del territorio
  • Stampa e diffusione dei materiali tipografici
  • MAILING LIST: definizione e gestione di mailing list suddivise per categorie al fine di coinvolgere gli attori economici e sociali delle località coinvolte
  • Presentazione alla stampa del progetto 
  • Attività di comunicazione  e relazioni istituzionali
  • Redazione di comunicati stampa su avanzamento fasi progettuali
  • Organizzazione, logistica e coordinamento 
  • Invio comunicato a testate specializzate nazionali
  • Organizzazione Workshop conclusivo del progetto dove illustrare elementi di forza e di debolezza della sperimentazione
  • Elaborazione ed aggiornamento di un database da cui attingere dati scientifici, informazioni commerciali e buone pratiche per diffondere e replicare l’iniziativa sull’intero territorio nazionale
  • Rendicontazione finale

Verifica e controllo della conformità e tracciabilità dell’intera filiera dei prodotti alimentari utilizzati nelle mense scolastiche di Roma Capitale

Servizio  AGGIUDICATO IN SEGUITO A gARA INDETTA DAL COMUNE DI ROMA

Periodo: 01 Settembre 2014 – 31 Dicembre 2015

Verifica e  controllo delle imprese di produzione costituenti l’intera filiera produttiva degli alimenti Ogni stakeholder viene controllato attraverso ispezioni mirate, svolte sull’intero territorio nazionale. Per svolgere tale servizio la Albert si avvale di un coordinatore operante a Roma presso il Dipartimento sopra citato e di cinque ispettori dislocati in quattro sedi: Viterbo, Napoli, Fermo, Bologna .


SUPPORTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO EUROPEO “Cook.org – Organic cooks in public settings” 

“Cook.org – Organic cooks in public settings” (codice 2014-1-DE02-KA202-001387) condotto da AIAB LIGURIA nell'ambito del programma europeo ERASMUS+ e in particolare, per la realizzazione del Manuale di progetto “Greeting public canteens – introducing organic and local food in public settings”.

Download
Greening public canteens - HANDBOOK
Introducing to organic and local food in public settings.
Authors:
Paolo Agostini, Uta Beier, Rikke Busch, Francesca Coppola, Lenka Kovacova, Alexandra Lienig, Mara
Marchesan, Richard Medal, Klaudia Medalova, Jan Moudry sr., Jan Moudry jr., Elena Pagliarino,
Giorgio Scavino, Alessandro Triantafyllidis.
oc_handbook-final-_english.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.5 MB
Download
Mense pubbliche sostenibili - Introduzione al cibo biologico e locale nella ristorazione collettiva
Autori:
Paolo Agostini, Uta Beier, Rikke Busch, Francesca Coppola, Lenka Kovacova, Alexandra Lienig, Mara
Marchesan, Richard Medal, Klaudia Medalova, Jan Moudry sr., Jan Moudry jr., Elena Pagliarino,
Giorgio Scavino, Alessandro Triantafyllidis.
oc_handbook-final-_italian.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.7 MB

ANALISI E STUDIO PER LA DIVERSIFICAZIONE DELL’ACQUACOLTURA ITALIANA 

Partecipazione al progetto di ricerca “Sanpei II”

Progetto di ricerca realizzato in partenariato ICRES - CNR di Moncalieri (TO) per la diversificazione dell’acquacoltura italiana. Particolare attenzione viene data alle produzioni da acquacoltura biologica, al loro impiego nella ristorazione scolastica, e agli aspetti educativi mirati a far apprezzare ai bambini il pesce fresco. Cofinanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - MIPAAF.

Durata: Gennaio 2015 - Dicembre 2015


Realizzato con il contribuito economico del MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali - Direzione della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura - Ufficio PEMAC IV.

Progetto per la valorizzazione dell’acquacoltura marina italiana e per la promozione del consumo di pesce fresco nelle mense scolastiche e universitarie che prevede la somministrazione, nelle mense scolastiche e universitarie di quattro città italiane, di prodotti ittici di produzione nazionale, freschi e a filiera controllata, in sostituzione di pesce surgelato, di provenienza estera.

Un progetto di ricerca e sviluppo che persegue la valorizzazione delle produzioni di acquacoltura marina italiana fresche e a filiera controllata nella ristorazione scolastica e universitaria.

(DURATA: anno 2014-2015)

Link alla pagina dedicata


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE

SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA CAPITALE

(DURATA: 2012 - 2014)


BORSINO ITTICO TELEMATICO DELLA REGIONE LAZIO

COFINANZIATO DALLA REGIONE LAZIO. “LAZIO OPEN DATA: TRASPARENZA, INFORMAZIONE, COINVOLGIMENTO PER I CITTADINI, LE IMPRESE E LE ISTITUZIONI”

Sviluppo della ricerca industriale e delle attività di trasferimento tecnologico sul tessuto imprenditoriale regionale. Consulenza per Impresa Verde Roma Rieti per la realizzazione di un servizio di informazione web-based, che fornisce per la prima volta un listino prezzi del pescato della Regione Lazio, sia all’ingrosso che al dettaglio, aggiornato settimanalmente, le indicazioni sui punti di vendita diretta, le informazioni sulla tipologia del pescato e i relativi aspetti sanitari e nutrizionali.

Durata: GENNAIO 2014 - DICEMBRE 2014


Progetto VOLCS - VOCATIONAL LEARNING FOR SUSTAINABLE CATERING SYSTEMS (APPRENDIMENTO PROFESSIONALE PER I SISTEMI DI RISTORAZIONE SOSTENIBILE)

PROGETTO COFINANZIATO DAL PROGRAMMA EUROPEO LEONARDO DA VINCI - TRANSFER OF INNOVATION

(DURATA: NOVEMBRE 2012 - OTTOBRE 2014)

Link alla pagina dedicata


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA CAPITALE

(DURATA: 2012 - 2014)


ANALISI E STUDIO PER LA DIVERSIFICAZIONE DELL’ACQUACOLTURA ITALIANA

CO-REDAZIONE ED ESECUZIONE DEL PROGETTO DI RICERCA “SANPEI” 

(DURATA: NOVEMBRE 2010 - NOVEMBRE 2012)

Progetto di ricerca realizzato in partenariato IBAF- CNR e ISA CNR per la diversificazione dell’acquacoltura italiana e sua valorizzazione nella ristorazione, cofinanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - MIPAAF.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

REALIZZAZIONE DI 4 CORSI DI FORMAZIONE 

(DURATA: FEBBRAIO - OTTOBRE 2012)

Realizzazione di 4 corsi di formazione per l’AIAB (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica), di 12 ore ognuno, per gestori di mense pubbliche e due Workshop aperti a tutti gli operatori della ristorazione nell’ambito del progetto europeo “Bio sotto casa”.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

INDAGINE SULL’UTILIZZO DEI PRODOTTO BIO NELLE MENSE SCOLASTICHE NAZIONALI” 

(DURATA: NOVEMBRE - MARZO 2012)

Indagine sull’utilizzo dei prodotti bio nelle mense scolastiche nazionali per la redazione di un capitolo del libro “BIOREPORT 2012” per l’Istituto Nazionale Economia Agraria, INEA.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

CO-REDAZIONE LIBRO “SISTEMA AGRICOLO ROMA” 

(DURATA: DICEMBRE - MARZO 2012)

Redazione di un capitolo sulla ristorazione scolastica a Roma all’interno del libro “Sistema Agricolo Roma: indagine sullo stato dell’agricoltura romana 2011”.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

STESURA CAPITOLATO D’APPALTO PER IL COMUNE DI SENIGALLIA 

(DURATA: GENNAIO - MARZO 2011)

Stesura del Capitolato d’Appalto per la gestione delle refezioni scolastiche del Comune di Senigallia (AN).


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

ATTIVITÀ DI DOCENZA 

(DURATA: APRILE 2010)

Attività di docenza per il corso di aggiornamento per i docenti e personale tecnico della durata di 12 ore c/o l’Istituto Tecnico Alberghiero "F. Buscemi" di S. Benedetto del Tronto.


PARTECIPAZIONE CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA COMMISSIONE EUROPEA - DG SALUTE E CONSUMATORI

PARTECIPAZIONE CONVEGNO EUROPEO

(DURATA: 9 DICEMBRE 2010)

Relazione tenuta in occasione del Convegno “High Level Conference on Monitoring and Evaluation of EU and Member States strategies on nutrition, overweight and obesity related health issues” conferenza tenutasi l’8 e il 9 dicembre 2010 a Bruxelles curata dal European Commission's Directorate-General for Health and Consumers.


PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER LA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO 

STESURA ED ESECUZIONE DI UN PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. 

(DURATA: GENNAIO 2007 - MARZO 2010)

Progetto rivolto a tutti gli alunni e i docenti delle scuole elementari e medie della Provincia di Ascoli Piceno. Organizzazione di 20 incontri didattico formativi nei principali Plessi Scolastici del Piceno presso 6 scuole con la realizzazione di laboratori del gusto, orti biologici, prodotti audiovisivi; Somministrazione di 1050 questionari per conoscere le problematiche alimentari degli studenti e redazione di un report.


PROMOZIONE ED ORGANIZZAZIONE DI UN CONVEGNO INTERNAZIONALE PER LA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

ORGANIZZAZIONE CONVEGNO INTERNAZIONALE

(DURATA: 3 APRILE 2009)

Programmazione ed organizzazione, con l’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Provincia di Ascoli Piceno, del Convegno internazionale “Filiera corta: circuiti locali e nuovi stili di vita” tenutosi il 03/04/2009 presso la Cartiera papale di Ascoli Piceno (AP).


PARTECIPAZIONE CONVEGNO INTERNAZIONALE 

PRESENTAZIONE DEL CAPITOLATO PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA

(DURATA: MARZO 2008)

Presentazione del Capitolato che regolamenta il servizio di mensa scolastica a Roma presso la Conferenza di Dublino organizzata per conto del Comune di Roma dalla Associazione Internazionale Mensa Civica.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA CAPITALE 

(DURATA: 2008 - 2012)

Affidamento del servizio di supporto all’Ufficio di Programmazione Alimentare del Dipartimento XI del Comune di Roma, in ordine agli aspetti relativi al controllo e all’utilizzo delle derrate alimentari nelle mense scolastiche delle scuole d’infanzia, le sezioni ponte, le scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA

STESURA CAPITOLATO D’APPALTO PER IL COMUNE DI ROMA

(DURATA: GENNAIO 2007) 

Collaborazione alla stesura del Capitolato d’Appalto per la gestione delle refezioni scolastiche per il periodo 2007-2012 in collaborazione con il personale del Dipartimento del Comune di Roma; determinazione di alcune varianti migliorative previste dal Capitolato e alla stesura di 4 allegati tecnici.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER IL COMUNE DI SENIGALLIA

STESURA ED ESECUZIONE DI UN PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE.

(DURATA: LUGLIO 2006 - FEBBRAIO 2008)

Progetto per la verifica della qualità percepita nelle refezioni scolastiche dopo l’introduzione dei prodotti da Agricoltura Biologica e produzione di un DVD.


CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE 

SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA REFEZIONE SCOLASTICA SOSTENIBILE DI ROMA CAPITALE 

(DURATA: 2005 - 2008)

Assistenza tecnica per la gestione, il controllo, in collaborazione con il personale del Comune di Roma, della refezione scolastica del Comune di Roma. 


PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER IL COMUNE DI PORTO SAN GIORGIO 

STESURA ED ESECUZIONE DI UN PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. 

(DURATA: SETTEMBRE 2006) 

Progetto di educazione alimentare e redazione di un manuale sulla corretta alimentazione destinato ai genitori degli alunni delle scuole primarie del Comune di Porto San Giorgio.